Artae

a cura di Achille Bonito Oliva
S. Carpoforo, Milano / Roma / Ferrara (IT)
1991/1992

Esposizione collettiva/Collective Exhibition

Opere:
Tensione
Scultura in ferro/Eisenskulptur 144x65x6 cm
Italia, 1990
Männlicher Mond
Scultura in ferro/Eisenskulptur  165x27x26 cm
Italia, 1989
 
L’opera d’arte non ha sesso. Nemmeno gli angeli, sempre, ce l’hanno. In quanto oggettivata in una forma che dimentica a memoria l’identità biografica del suo artefice. Infatti l’opera d’arte diventa una superfetazione a futura memoria rispetto alla comune realtà, un ingombro che vuole essere giustificato come una sorta di alibi.
L’errore degli storici è stato quello di assumere il ruolo difensivo di biografi d’artisti piuttosto che di opere
L’incuneamento della vocale a nella parola artae denota semplicemente il tentativo di documentare sotto il titolo artae presenze produttive capaci di dissolvere la propria identità femminile in un universo di opere, di competere tra loro e con altre opere di diversa provenienza biografica: come la diversa articolazione di artae si scioglie nel mare magnum di una produzione più generalizzata che si pronuncia arte.
Soltanto se artae diventa arte è possibile parlare di un fenomeno di scioglimento di una corporazione a favore dell’individualità
Achille Bonito Oliva
The work of art has no sex. Not even angels always have it. As an objectified  form memory forgets the biographical identity of its creator by heart. In fact, the work of art becomes a future superfetation with respect to the common reality, an encumbrance that wants to be justified as a sort of alibi.
Historians have made a mistake in assuming the defensive role of biographers of artists rather than works
The wedging of the vowel a in the word artae simply denotes the attempt to document under the title artae productive presences capable of dissolving one’s female identity in a universe of works, of competing with each other and with other works of different biographical origin: like the different articulation of artae dissolves in the mare magnum of a more generalized production that is pronounced art.
Only if artae becomes art is it possible to speak of a phenomenon of dissolution of a corporation in favor of individuality
ARTAE - a cura Achille Bonito Oliva - opera di Adriana Amodei - Tensione, 144x65x6 1990
Tensione 1990
Scultura in ferro 144x65x6 cm
Männlicher Mond 1989
Scultura in ferro 165x27x26 cm